Gli smartwatch di Samsung sono, adesso, ufficialmente compatibili con iOS e con l’iPhone. La casa coreana, infatti, ha lanciato all’interno dell’App Store di Apple l’applicazione “Samsung Gear S” che consente ai possessori di uno smartwatch Gear S2 e S3, Samsung Gear Fit e Gear Fit 2 di dialogare con l’iPhone. Sino ad oggi, infatti, gli indossabili della casa coreana potevano interfacciarsi solamente con gli smartphone Android. Questo significa, anche, che i possessori di un melafonino potranno optare su una scelta in più per il loro smartwatch. Fermo restando che l’Apple Watch per un iPhone è sempre la scelta migliore, gli utenti potranno, comunque, adesso anche optare per i prodotti di Samsung che su Android stanno avendo ottimi riscontri.

L’applicazione, gratuita, permetterà ai possessori di un iPhone e di uno smartwatch di Samsung di scaricare e installare app per gli smartwatch coreani, attivare le notifiche push che saranno replicate sull’orologio e tanto altro ancora. Non mancherà nemmeno la possibilità di sincronizzare i dati sanitari e sportivi all’interno di S Health. Trattasi, sostanzialmente, di un’esperienza d’uso molto simile a quella offerta dagli smartwatch di Samsung una volta accoppiati con un dispositivo Android.

Samsung, quindi, prova ad “impensierire” la supremazia di Apple Watch con i suoi indossabili che hanno, comunque, il vantaggio di costare di meno rispetto al più caro orologio smart di Apple.