Il Samsung Galaxy X, lo smartphone della casa coreana con display pieghevole, potrebbe essere sempre più vicino. Qualche mese fa il supporto WiFi era stato certificato dalla WiFi alliance ed adesso la medesima certificazione è stata data dalla Bluetooth SIG per il Bluetooth. Purtroppo, la certificazione non chiarisce i dettagli di questo interessante prodotto ma tanto basta per pensare che la casa coreana sia oramai alle fasi terminali del suo sviluppo.

Il Samsung Galaxy X è immaginato come un tablet in grado di piegarsi su se stesso, dimezzando le dimensioni ed arrivando, in caso di necessità, a funzionare come uno smartphone.

Samsung, dunque, starebbe testando diversi prototipi e da qui la certificazione della versione 4.2 del Bluetooth che è oramai obsoleta nei nuovi top di gamma. Probabilmente, si tratterebbe di una scelta conservativa a puro scopo dei test.

Quello che è certo è che Samsung sta lavorando, al pari di altre aziende, a dispositivi pieghevoli anche se il loro debutto per qualcuno potrebbe non essere molto vicino.

Tuttavia questa certificazione dimostra che lo sviluppo va avanti e che forse il loro lancio potrebbe anche essere più vicino di quello che ci si aspetterebbe.