Samsung ha annunciato una versione molto particolare sul suo tablet Windows 10 Galaxy TabPro S. Trattasi della variante “Gold” che si caratterizza rispetto alla versione classica per il colore oro e per un maggiore quantitativo di memoria RAM e di storage. Grazie a questo boost di memoria, la reattività del computer dovrebbe migliorare, soprattutto nell’utilizzo del multitasking, e gli utenti potranno godere, anche, di maggiore spazio per salvare i loro dati.

Per il resto, questo ibrido 2-in-1 di Samsung non differisce in alcun modo rispetto alla versione classica. Presentato durante lo scorso CES 2016 Las Vegas, trattasi della risposta coreana al Surface Pro 4 di Microsoft. Il Samsung Galaxy TabPro S Gold può essere, infatti, utilizzato come un tablet grazie al touch screen ma può funzionare anche come un notebook grazie alla tastiera che può essere facilmente collegata al dispositivo.

Le specifiche tecniche della versione Gold dell’ibrido Windows 10 coreano mettono in evidenza uno schermo Super AMOLED da 12 pollici con risoluzione di 2160×1440 pixel, un processore dual core Intel Core m3-6Y30 a 2,2 GHz, 8 GB di RAM e un SSD da 256 GB. Non mancano, ovviamente, tutti quei sensori e supporti indispensabili per un terminale moderno come il WiFi, il Bluetooth, il GPS e persino una porta USB 3.1 Type-C.

Samsung dichiara un’autonomia di circa 10.5 ore grazie alla batteria da 5200 mAh che può essere ricaricata in sole 2.5 ore grazie alla tecnologia di ricarica rapida. In vendita a 999,99 dollari sul suolo americano. Non ancora chiaro se questa versione arriverà anche sul mercato Europeo dove la variante classica è presente da tempo.