I nuovi Samsung Galaxy S9 e S9+ non solo posseggono i migliori display per smartphone oggi presenti sul mercato, ma anche la loro fotocamera è il nuovo punto di riferimento della categoria ed in particolare quella del Galaxy S9+ con doppia ottica. Ad attribuire ai nuovi smartphone della casa coreana il primato nel settore delle foto e dei video, DxOMark, punto di riferimento del settore della fotografia. Secondo i test effettuati da questa società, la doppia fotocamera posteriore del Samsung Galaxy S9+ ha ottenuto ben 99 punti scalzando dal trono del miglior camera phone il Pixel 2 XL, per lungo tempo punto di riferimento indiscusso della categoria.

DxOMark ha enfatizzato le qualità della doppia fotocamera posteriore del top di gamma Android coreano, sottolineando come abbia ottenuto ben 104 punti nei test relativi alle foto, record assoluto per la categoria, e 91 punti nei test video.

Il Galaxy S9+ può essere considerato senza ombra di dubbio come una delle migliori soluzioni per tutti coloro che amano scattare molte foto e registrare video dai loro dispositivi mobile. DxOMark mette in evidenza le ottime qualità delle foto anche in condizioni di scarsa luminosità e l’efficace riduzione del rumore che non va a pregiudicare la qualità del dettaglio delle immagini. Unica piccola pecca un autofocus non particolarmente veloce, anche se questo non rappresenta mai un problema. Buono anche il comportamento del Flash LED che illumina bene i soggetti.

Un risultato davvero eccellente che è stato permesso grazie al grande lavoro svolto da Samsung sul suo top di gamma. Posteriormente, infatti, spiccano sensori da 12MP con ottica ad apertura variabile (f/1.5 – f/2.4) che probabilmente è il vero segreto di questo risultato.

Il Galaxy S9+ di Samsung costa 999 euro, mentre il suo fratello Galaxy S9 con singola fotocamera posteriore costa 100 euro di meno.