Il Samsung Galaxy S8 che dovrebbe venire alla luce durante il mese di febbraio 2017, potrebbe rappresentare un’importante evoluzione rispetto all’attuale modello. La casa coreana, infatti, potrebbe aver deciso di rivoluzionare il suo top di gamma Android. Il nuovo smartphone Samsung dovrebbe fare a meno del pulsante Home, da sempre elemento caratterizzante dei suoi prodotti, con il lettore per le impronte digitali che sarebbe spostato all’interno del display stesso, un po’ come fatto all’interno del recente Xiaomi Mi5s.

Altra novità riguarderebbe lo schermo. Il prossimo Samsung Galaxy S8 potrebbe raddoppiare la doppia curvatura perchè verrebbero eliminati i bordi della cornice, non solo quelli laterali ma anche quelli superiori ed inferiori. Il prossimo smartphone di Samsung potrebbe, dunque, anche possedere una compattezza mani vista prima. Tuttavia questo elemento caratterizzate del Galaxy S8 lascia piuttosto perplessi viste le evidenti difficoltà tecniche nel realizzare un similare form factor anche se in passato sono emersi molti render proprio di una configurazione simile.

Il Samsung Galaxy S8, inoltre, dovrebbe disporre di una doppia fotocamera posteriore seguendo il trend che già altri produttori, tra cui Apple, hanno adottato. Tuttavia la casa coreana starebbe ancora valutando il tipo di fotocamere da implementare.

Trattasi, ovviamente, di speculazioni e da qui al giorno della presentazione ne usciranno tantissime. Probabilmente, informazioni più reali arriveranno mano a mano che ci si avvicinerà alla data di presentazione. Per quanto riguarda il debutto, sebbene la data più probabile rimanga febbraio al Mobile World Congress 2017 di Barcellona, ulteriori indiscrezioni affermerebbero l’intenzione della casa coreana di anticipare il lancio del Galaxy S8.