Continuano le indiscrezioni sul Galaxy S8 di Samsung. Questo volta la novità riguarda il marchio “Beast Mode” che la casa coreana ha registrato e che viene descritto come un software applicativo per smartphone. Non ci sono altri dettagli precisi ma appare abbastanza evidente che trattasi di una novità software che probabilmente debutterà sul Galaxy S8. Si tratterebbe, dunque, di una nuova modalità operativa che dovrebbe consentire di sfruttare appieno tutte le potenzialità hardware del telefono. Infatti, “Beast Mode” si traduce con una sorta di “modalità bestia”, chiaro riferimento all’utilizzo della piena potenza.

Il collegamento con il Galaxy S8 deriva dal fatto che all’interno delle varie versioni beta di Android 7 che Samsung ha rilasciato per il Galaxy S7 sono state rinvenute diverse modalità d’utilizzo in grado di aumentare le prestazioni del telefono durante le sessioni di gaming più intenso.

Possibile, dunque, che il Galaxy S8 possa integrare questa modalità per offrire ai possessori maggiore potenza in determinate condizioni d’uso, proprio come i giochi che sono sempre più complessi e pesanti. E la potenza a disposizione sarà davvero tanta perchè il Galaxy S8 di Samsung dovrebbe disporre del processore Qualcomm Snapdragon 835 in alcuni mercati come quello americano e di una variante Exynos di pari potenza in altri mercati come probabilmente quello europeo. Processori altamente sofisticati realizzati con processo costruttivo a 10nm.

Trattasi, ovviamente, di indiscrezioni che come tali devono essere prese. Se ne saprà di più al momento della presentazione che secondo le ultime informazioni dovrebbe avvenire all’interno di un evento dedicato nel mese di aprile.