Indiscrezioni sul Galaxy S8 arrivano, adesso, praticamente ogni giorno ed aggiungono tutte informazioni interessanti al quadro generale. Secondo The Investor, Samsung, per compensare la mancanza del Galaxy Note 7, potrebbe aver deciso di proporre il Galaxy S8 con schermi più grandi, senza, però, pregiudicarne l’usabilità grazie ad un design diverso ed al miglior sfruttamento della superficie frontale. Secondo la fonte, la casa coreana potrebbe proporre il prossimo suo top di gamma sempre in due declinazioni ma una con uno schermo da 5.7 pollici ed una seconda con un display da ben 6.2 pollici.

I display più grandi, come detto, non comporteranno un aumento delle dimensioni degli smartphone perchè grazie all’eliminazione del tasto fisico ed ad un nuovo design borderless, i Galaxy S8 dovrebbero mantenere dimensioni accettabili. Questa notizia va, contestualmente, a confermare l’indiscrezione che Samsung abbia deciso di eliminare il tasto Home dal dispositivo inserendo il sensore per le impronte digitali direttamente all’interno del display stesso.

Entrambe le varianti adotteranno uno schermo con doppia curvatura e proprio per questo, il modello da 6.2 pollici sarà semplicemente chiamato “Plus”. Il report afferma, ancora, che il debutto dovrebbe avvenire tra marzo ed aprile confermando che il prossimo top di gamma coreano sarà annunciato con un leggero ritardo rispetto a quanto preventivato.

Ovviamente, trattasi tutte di indiscrezioni e come tali devono essere considerate anche perchè da qui alla presentazione del Galaxy S8 mancano ancora molti mesi e sicuramente arriveranno nuovi rumors che confermeranno o smentiranno quanto diffuso in queste settimane.