Samsung Galaxy S7 sarà svelato ufficialmente il 21 febbraio. La conferma arriva da Samsung stessa che, per l’occasione, ha anche condiviso attraverso il suo canale di YouTube un video annuncio sul prossimo evento Samsung Galaxy Unpacked 2016. La data, in realtà, non è affatto sorprendente in quanto era già stata annunciata da tempo la partecipazione della casa coreana al Mobile World Congress 2016 di Barcellona dove sarebbe stato presentato il suo nuovo ed attesissimo top di gamma Android.

Nessuna sorpresa, dunque, ma solo la conferma a tante speculazioni dei giorni scorsi. Speculazioni che, comunque, aumenteranno mano a mano che si avvicinerà la data del debutto del Samsung Galaxy S7 anche se di questo smartphone oggi si conoscono già molti dettagli. Galaxy S7 dovrebbe essere presentato in due declinazioni, una con schermo da 5,1 pollici ed una con schermo da 5,7 pollici con doppio bordo ricurvo (sarà la variante Edge).

Entrambi i pannelli adotteranno la tecnologia Super AMOLED con risoluzione 1440 x 2560 quad HD. Cuore di questi dispositivi il processore Exynos 8 Octa 8890 abbinato a 4 GB di memoria RAM. Lo spazio per lo storage sarà di 32 o 64 GB.

Dal punto di vista del multimedia, Samsung Galaxy S7 adotterà una fotocamera posteriore da 12,2 MP che sebbene disponga di un sensore più piccolo in termine di megapixel, dovrebbe essere dotata di un’ottica con un’apertura migliore (f/1.7) ed in grado, dunque, di catturare maggiore luce per foto migliori.

Samsung Galaxy S7 dovrebbe offrire un’autonomia convincente grazie alla presenza di una batteria di maggiori capacità rispetto al modello precedente. Lato software, il nuovo top di gamma coreano disporrà di Android 6 con la nuova interfaccia TouchWiz.