Torniamo a parlare ancora del prossimo top gamma Samsung Galaxy S7, con i rumors riguardanti lo stesso che ormai sono sempre più frequenti con l’avvicinarsi della sua probabile data di uscita. Il nuovo smartphone dovrebbe infatti essere presentato dall’azienda di Seul tra poche settimane a fine febbraio, in occasione del Mobile World Congress 2016 di Barcellona programmato per le giornate dal 22 al 25 dello stesso mese. L’ultimo report ci informa che il dispositivo potrebbe essere dotato di una feature estremamente interessante sia per comodità che per sicurezza: lo scanner dell’iride.

Come riporta Phone Arena, la voce arriva dalla Polonia, partendo con il dire che il prezzo di Galaxy S7 dovrebbe essere superiore in maniera sensibile rispetto al precedente S6, e tale cambiamento nel costo sarebbe dovuto proprio all’introduzione della nuova tecnologia per l’analisi dell’iride. Questa dovrebbe essere introdotta con un sensore apposito posizionato verosimilmente accanto alla fotocamera interna del dispositivo, ed essere presente in tutte le quattro varianti dello smartphone previste (Galaxy S7, S7 Plus, S7 Edge ed S7 Edge Plus) se effettivamente saranno tante quelle introdotte.

Saranno comunque molti i benefici derivanti dall’introduzione dello scanner per l’iride, come accennato anche in precedenza, sia per quanto riguarda la sicurezza che la comodità nell’utilizzo. La feature potrà infatti essere utilizzata per esempio per sbloccare lo schermo, verificare l’identità dell’utente, anche effettuare acquisti. Le funzionalità accessibili saranno in pratica tutte quelle che attualmente sono legate al lettore di impronte digitali, con maggiore sicurezza però perché l’occhio umano presenta maggiori dettagli unici tra gli individui, rendendo l’analisi dell’iride il parametro biometrico più preciso.

Il prezzo dovrebbe poi essere di circa 700 dollari al momento dell’introduzione sul mercato statunitense, ma potrebbe essere più alto in Italia arrivando anche ad 750 euro considerando i 699 di partenza dello scorso anno con Galaxy S6. Non ci resta che attendere per avere maggiori informazioni in merito nelle prossime settimane.