Proseguono i rumors sul nuovo smartphone top gamma Samsung, Galaxy S7. Questo dovrebbe essere presentato dall’azienda di Seul solo tra meno di due mesi, considerando che quasi tutti i report concordano sull’uscita in un evento Unpacked dedicato in occasione del Mobile World Congress 2016, che si terrà dal 22 al 25 di febbraio a Barcellona. In precedenza abbiamo visto che il flagship dell’anno nuovo sarebbe dovuto essere commercializzato in quattro varianti (S7, S7 Plus, S7 Edge, S7 Edge Plus), ma ora tali voci sembrano essere state superate dall’azienda.

Come riporta TheVerge, nuove informazioni provenienti dalla pubblicazione sudcoreana ET News affermano che saranno due e non quattro le varianti del prossimo smartphone di fascia alta di Samsung. Una di queste sarà Galaxy S7 standard con schermo piatto da 5,2 pollici, e l’altra sarà la versione Edge con display da 5,5 pollici curvo sui bordi. Secondo tali novità sarebbero così cancellate le voci per cui sia Galaxy S7 che la versione Edge avrebbero un display da 5,7 pollici come quello di Galaxy S6 Edge+.

L’approccio con due grandezze differenti tra S7 e S7 Edge sarebbe così più aggressivo nei confronti di Apple ed i suoi rispettivi iPhone 6s e iPhone 6s Plus, scartando la tattica dell’anno scorso con S6 e S6 Edge dotati del display con medesima ampiezza. La produzione di massa dei nuovi smartphone dovrebbe partire già a febbraio, con la disponibilità negli store programmata per le prime settimane di marzo.

Il design di Galaxy S7 dovrebbe come abbiamo già visto in passato simile a Galaxy S6, se non per la forma dei tasti laterali e del pulsante home. La grande novità del dispositivo potrebbe essere l’introduzione di una tecnologia simile al 3D Touch della Mela, in grado di rendere lo smartphone sensibile alla differente pressione esercitata sul display.