Febbraio si avvicina e torniamo a parlare di Samsung Galaxy S7, il prossimo top di gamma dell’azienda di Seul che salvo stravolgimenti nella tabella di marcia dovrebbe essere presentato il 21 febbraio, giorno precedente l’apertura della fiera di Barcellona Mobile World Congress 2016 al pubblico, con un apposito evento Unpacked, il primo del 2016 iniziato da qualche settimana.

A tali informazioni si aggiunge ora la possibile data a partire da cui lo smartphone sarebbe in commercio, rivelata come riporta Phone Arena da una fonte che in più occasioni si è rivelata affidabile, il leaker seriale Evan Blass (@evleaks), che con un tweet ha annunciato che Galaxy S7 dovrebbe poter essere acquistato a partire dall’11 marzo negli USA, ma con buone probabilità se tale data fosse quella effettiva l’arrivo potrebbe essere programmato simultaneamente anche per l’Europa.

https://twitter.com/evleaks/status/690630250561150976

Secondo le indiscrezioni il nuovo dispositivo top di gamma Samsung dovrebbe mostrare un design frutto dell’unione di Galaxy S6 (in immagine la versione Edge+) e di Note 5, restando sempre forte l’attenzione per i bordi del display curvi nella versione Edge che sarebbe confermata anche per S7. Lo stesso schermo per Galaxy S7 dovrebbe essere un 5,1 pollici con risoluzione QHD 2560 x 1440. Proseguendo con le caratteristiche dovremmo trovare a seconda dell’area geografica un processore Qualcomm Snapdragon 820 per Cina e Stati Uniti o un Exynos 8890 per il resto del mondo, affiancato da 4 GB di memoria RAM e 32 o 64 GB di spazio per l’archiviazione interna a cui potrebbe aggiungersi lo slot per schede di memoria microSD.

La variante Edge invece dovrebbe presentare un più grande display da 5,5 pollici, mentre le restanti specifiche dovrebbero restare invariate, come la fotocamera esterna da 12 MP con tecnologia BRITECELL e interna da 5 MP. Rispetto a Galaxy S6, oltre allo slot per schede di memoria, potremmo trovare la resistenza certificata ad acqua e polvere e la batteria rimovibile.