Samsung ha pochi minuti fa presentato ufficialmente nella fiera Mobile World Congress di Barcellona (MWC 2016) i suoi due nuovi smartphone top di gamma, Galaxy S7 e Galaxy S7 Edge, in uno splendido evento che è stato possibile seguire in realtà virtuale per i presenti tramite Gear VR. Si tratta di due smartphone dal design identico, se non per la versione Edge che come su Galaxy S6 presenta lo schermo curvo su entrambi i bordi. L’estetica ricorda molto da vicino quella di Galaxy Note 5, ma anche quello della stesso Galaxy S6 che lo scorso anno ha riscosso un grande successo nei mercati di tutto il mondo.

Galaxy S7: le caratteristiche

Samsung Galaxy S7 è il tradizionale smartphone top gamma dell’azienda di Seul, che presenta un display piatto AMOLED da 5,1 pollici con risoluzione QHD 2560 x 1440 dai colori estremamente vivaci, e come abbiamo visto per LG G5 troviamo anche sui flagship Samsung il display always-on per notifiche ed informazioni principali dello smartphone, con un basso consumo energetico. Sotto il cofano del dispositivo ci sono il nuovo processore Qualcomm Snapdragon 820 o Exynos 8890 a seconda del mercato di destinazione, due potenti SoC, Quad-Core e Octa-Core, affiancati da 4 GB di RAM e 32 o 64 GB di spazio per l’archiviazione interna, nuovamente espandibile a differenza di Galaxy S6 tramite microSD sino ad un massimo di 200 GB.

Proseguendo troviamo su Galaxy S7 esternamente una rinnovata fotocamera più sottile quasi in linea con la scocca posteriore, con la nuova tecnologia BRITECELL e sensore da 12 MP con grandangolo, apertura F/1.7 e pixel più grandi in grado di catturare in maniera più efficiente la luce ambientale anche in scene buie. Internamente invece la camera per i selfie è da 5 MP. Il sistema operativo è come prevedibile Android 6.0 Marshmallow con interfaccia personalizzata Samsung TouchWiz UI. Come da aspettative il dispositivo è impermeabile e resistente alla polvere, con certificazione IP68, ed il lettore per le impronte digitali integrato nel tasto home. La batteria infine è da 3000 mAh e non rimovibile, mentre la carica e la connessione al computer avviene tramite porta micro USB 2.0 con ricarica rapida anche wireless.

Galaxy s7 edge

Samsung

Galaxy S7 Edge: le differenze

Le differenze tra Galaxy S7 e Galaxy S7 Edge (nella foto sopra) sono minime. La più importante e rilevante è nel display, con S7 Edge dotato di uno schermo curvo da 5,5 pollici sempre con risoluzione QHD 2560 x 1440, a cui sono state associate nuove funzionalità proprio per le due porzioni curve nei lati, principalmente scorciatoie per accedere alle funzioni più utilizzate come fotocamera, email, e via dicendo e apertura anche per le applicazioni di terze parti alle funzionalità Edge. Cambia anche la batteria, che anziché da 3000 è da 3600 mAh.

Galaxy S7 ed S7 Edge saranno disponibili a partire dall’11 marzo 2016, senza date più precise né informazioni sui prezzi, che verosimilmente arriveranno nelle prossime settimane. Preordinando lo smartphone si avrà diritto ad un Gear VR in regalo.