Il prossimo smartphone top di gamma di casa Samsung, il Galaxy S6 non è ancora disponibile sul mercato ma già si stanno alzando corposi polveroni circa le possibili caratteristiche tecniche.

Il nuovo gioiellino dell’azienda sudcoreana avrà il nome in codice Project Zero, proprio perché con questo prodotto Samsung vuole discostarsi dal predecessore realizzando un prodotto unico e diverso. Secondo quanto riportato da Sam Mobile, lo smartphone potrebbe disporre del nuovo sistema operativo Android 5.0 Lollipop mentre per quanto riguarda lo schermo, i rumor parlano di un display con risoluzione Quad HD (2560 x 1440 pixel), ovvero la stessa definizione del cugino Galaxy Note 4, da poco arrivato nei negozi.

Sotto la scocca, Samsung Galaxy S6 potrebbe nascondere un processore Exynos 7420, il primo system-on-chip al cui interno risiederebbero quattro core Cortex A57 e quattro Cortex A53. Per la versione internazionale si parla invece di un processore Qualcomm Snapdragon 810 a 64 bit. Si vocifera anche di un nuovo modem, Exynos Modem 333, che andrà a prendere il posto del vecchio componente attualmente presente nel chipset Exynos. La fotocamera posteriore dovrebbe essere fra i 16 e i 20 megapixel, e quella anteriore a 5 megapixel; perfetta quindi per gli amanti dei selfie. Sul fronte archiviazione ci saranno molto probabilmente tre possibilità: 32 GB, 64 GB e 128 GB.

Prima di avere in mano i dettagli tecnici ufficiali circa il futuro top di gamma di casa Samsung bisognerà molto probabilmente attendere, secondo quanto emerso dalle ultime indiscrezioni, il Mobile World Congress 2014, evento internazionale dedicato al mondo mobile e che si svolgerà a inizio anno a Barcellona.