Ormai ci siamo quasi, manca meno di una settimana all’uscita del nuovo Samsung Galaxy S6, chiamato nei teaser dalla stessa azienda #TheNextBigThing, ovvero letteralmente la prossima grande cosa. Il nuovo smartphone, la cui presentazione è infatti programmata per l’1 marzo al Mobile World Congress di Barcellona (MWC 2015), dovrebbe portare nel panorama smartphone diverse innovazioni, e ancor di più dovrebbe fare la sua versione Edge, che potrebbe raffigurare il primo smartphone con entrambi i bordi curvi.

Secondo le ultime voci, come riportato dal sito specializzato SamMobile, il top gamma dovrebbe essere dotato di una nuova antenna, che permetterebbe allo stesso di evitare a priori problemi di interferenza dovuti alla scocca in metallo. Tornando indietro di qualche anno, al 2010, disturbi di questo tipo si erano verificati con iPhone 4 che, appunto, presentava qualche problema nella ricezione del segnale, e Samsung pare aver imparato da questi eventi, inserendo una nuova tecnologia per l’antenna di Galaxy S6, con cui non dovrebbero esserci cali nella qualità del segnale, nonostante lo smartphone sia circondato da metallo e vetro.

Il report proveniente dalla Corea afferma infatti che Samsung avrebbe sostituito, sempre in merito all’antenna, la tecnologia Laser Direct Structuring (LDS) con la PCB flessibile (FPCB), in modo da consentire la massima esposizione al segnale, e quindi la migliore ricezione possibile. Pare inoltre come riportato da Phone Arena che l’antenna verrà integrata in sezioni contenenti altri ricevitori dello smartphone, per esempio l’NFC. Con questo cambiamento, dunque, gli utenti dovrebbero poter dire addio ai problemi di ricezione incontrati anche su dispositivi Samsung con scocca in metallo, come Galaxy A3 e Galaxy A5.

Non resta dunque che aspettare la giornata di domenica 1 marzo per sapere quali saranno tutte le caratteristiche ufficiali e definitive di Galaxy S6 e S6 Edge. Nel mentre però, Samsung continua nella pubblicazione di teaser ed immagini che giorno dopo giorno mostrano qualche piccolo dettaglio in più sullo smartphone, contribuendo ad aumentare la curiosità degli utenti.