Dopo essersi messi in mostra al recente Mobile World Congress di Barcellona, ecco finalmente i prezzi ufficiali in Italia dei nuovi Samsung Galaxy S6 e Samsung Galaxy S6 edge. Come era nelle previsioni, si oscilla da un minimo di 739,00 euro fino ad un massimo di 999,00: un prezzo che proietta decisamente i due nuovi prodotti dell’azienda sudcoreana all’interno di una fetta di mercato chiara e ben definita. Sarà da vedere se inizierà da subito la rincorsa al modello nuovo, ma è chiaro che si tratta di due dei prodotti maggiormente attesi e richiesti dell’anno.

Con 739 euro si può portare a casa un Samsung Galaxy S6 comunque già con ottime caratteristiche e specifiche tecniche: processore 7 Octa 7420, uno schermo da 5.1”, capacità di memoria interna da 32 GB e RAM da 3072 MB: insomma, tutto ciò che serve per avere un prodotto di alta fascia con prestazioni decisamente buone. Ma per i più “golosi” ci sono anche altri smartphone, che aumentano di prezzo aumentando alcune caratteristiche e specifiche tecniche: a 849 euro, infatti, troviamo il medesimo Samsung Galaxy S6 di prima ma con una memoria interna che raddoppia la sua capacità, passando da 32 a 63 GB. Non male, decisamente, soprattutto per chi deve utilizzare l’S6 per lavorare o anche semplicemente per elaborare molti dati, foto e video.

Il Samsung Galaxy S6 edge, invece, costa di più: l’ultimo nato in casa Samsung viene presentato sul mercato ad un prezzo che viaggia dagli 889 ai 999 euro: con la prima cifra si porta a casa, comunque, un device dalle ottime prestazioni. Il processore è il medesimo del Galaxy S6 (7 Octa 7420) così come le dimensioni dello schermo (5.1”) e la capacità di memoria (interna da 32 GB, RAM da 3072 MB); qui, ovviamente, è il design innovativo a fare la differenza. Anche qui, come per il Galaxy S6, la discriminante per il cambio di costo è la memoria interna, che raddoppia da 32 a 64 GB e fa lievitare il prezzo fino ai già citati 999 euro.