Samsung Galaxy S V continua a stupire. Stando a quanto riportato da Engadet, il nuovo terminale di Samsung, nelle score ore ha aggiunto una nuova funzionalità all’app ” S Healt“.

Da oggi infatti, tramite l’app e il sensore per i battiti cardiaci, il terminale potrà dirci se e quanto siamo siamo stressati. L’app ci fornirà quanto, in una scala da basso ad alto, il nostro livello di stress. S Healt non ci aiuterà certo a combatterlo o non ci suggerirà certo delle soluzioni, ma  semplicemente ci permetterà di “diagnosticarlo”.

Sicuramente una buona mossa quella di Samsung, che aggiunge una funzionalità interessante ad S Healt, che al momento del lancio ho trovato troppo scarna e con le funzionalità limitate. Spero che l’azienda Coreana continui ad aggiornare le sue app ad hoc per questo dispositivo che fa dei surplus (e dell’ottima fotocamera) i suoi punti di forza.

Potrebbe anche interessarti: