Le festività a quanto pare non hanno frenato i curiosi della rete e in particolare i ragazzi di SamMobile, che hanno scovato quello che probabilmente sarà il Galaxy S IV. È apparso infatti un Samsung GT-I9500, che a causa del suo numero di serie fa particolarmente discutere e alimenta i rumor di un possibile dispositivo Samsung di fascia alta con Tizen, il sistema operativo sponsorizzato dalla Linux Foundation e acquisito di recente da Samsung.

Le speculazioni sono semplicemente di carattere numerico, dopo il GT-I9300 ovvero il Galaxy S III, ci sarebbe dovuto essere di norma il GT-I9400 e non il GT-I9500. Subito sulla rete, basandosi su questi rumor, numerosi siti del settore hanno avanzato la voce che Samsung per il 2013 sarebbe pronta a lanciare un dispositivo high-end con Tizen.

Non credo Samsung sia interessata a lanciare uno smartphone di fascia alta con Tizen per alcuni e ovvi motivi:

  • con Android, Samsung ha saputo rialzarsi ed emergere dopo un periodo di assenza totale perché puntare su un altro OS?;
  • uno smartphone di fascia alta che monta un OS di nicchia è una mossa non da Samsung;
  • nonostante Tizen non escluda Android, gli sviluppatori Samsung devono realizzare uno smartphone Android che conquisti definitivamente il mercato e surclassi oltreché iPhone anche Xphone;
  • il mercato chiede Android, perché rispondere con Tizen?

Successivamente alla pubblicazione del proprio articolo, SamMobile svela l’arcano per il salto del numero effettuato da Samsung: in Corea il 4 è un numero sfortunato. Di conseguenza, questo salto di numero sembra pressoché forzato. Per vedere Tizen su uno smartphone Android ci sarà ancora da aspettare e non poco.