Una fotocamera digitale mirrorless con ottiche intercambiabili che permetta di condividere i propri scatti su tutti i Social Network: è a nuova Galaxy Camera NX, ultimo prodotto Samsung con sistema operativo Android 4.2 Jelly Bean ed una scheda tecnica molto simile a quella dello smartphone moderno – come Samsung Galaxy S4 – questa digicamera viene venduta in pacchetto con un obbiettivo 18-55 piuttosto flessibile.

Versatile e leggera, utilissima per chi, come la sottoscritta, vive per lavoro e per diletto sul web e deve mantenere un contatto costante non solo con i Social Network, ma anche con la sua posta elettronica, ma allo stesso tempo necessita di una macchina fotografica che sappia fornire prestazioni di qualità anche nelle condizioni più avverse (spazi chiusi con poca luce, ambienti molto affollati o particolarmente rumorosi).

Tra le varie applicazioni utili Photo Suggest rimanda l’utente a una ricca galleria di immagini da cui prendere ispirazione per realizzare i propri scatti e suggerisce la posizione migliore per risultati fotografici sempre perfetti. Story Album consente di organizzare tutti i propri ricordi in un’unica timeline creando un personale album fotografico digitale da visualizzare e condividere su altri dispositivi.

Utilissimo Smart Mode con cui gli utenti possono scegliere tra oltre 30 diverse impostazioni per riprodurre sempre in modo ottimale qualsiasi ambientazione o realizzare foto artistiche. Multi Exposure fonde due fotografie in un’unica immagine, mentre Animated Photo combina scatti continui fino a 5 secondi per creare un file GIF in movimento. Con Audio Foto è possibile abbinare a un’immagine un suono o una voce mentre si esegue lo scatto, per riprodurre una situazione con un’ulteriore realismo.

Tanti punti positivi per la Samsung Galaxy Camera NX, ma anche un paio di note negative da considerare: il prezzo decisamente troppo alto (negli USA arriva ad ottobre al costo di circa 1600 dollari, non molto più tardi arriverà in Italia probabilmente allo stesso prezzo ma in euro), il tasto di accensione davvero poco comodo perché posizionato sull’impugnatura e troppo facilmente premibile senza volerlo.