Continuano ad arrivare nuove indiscrezioni sul Galaxy Note 8, il prossimo phablet Android di casa Samsung che sarà presentato tra meno di tre settimane. Su di lui oramai si sa quasi tutto, eppure dall’oriente, dalle solite fonti ben informate, arrivano alcuni ulteriori dettagli sulla RAM e sulla capacità di storage. A quanto riportano le fonti, il Galaxy Note 8 sarà offerto solamente con 6GB di memoria RAM e tagli di storage interno da 64 e 128 GB.

Le fonti assicurano, inoltre, che non dovrebbe essere presentata nessuna variante speciale con 8GB di RAM. Al riguardo, infatti, in passato erano emerse voci in tal senso anche se il riferimento era per un qualche modello dedicato esclusivamente per il mercato coreano. Tuttavia, sembra che questa particolare versione agli steroidi del Galaxy Note 8 non arriverà mai. Il nuovo phablet coreano, dunque, sarà offerto nella configurazione con 6GB di RAM e 64/128GB di flash storage.

Contestualmente arrivano anche altre immagini del phablet diffuse dal sempre noto leaker Evan Blass che mettono in evidenza ancora una volta il design del prossimo phablet coreano. Design che rispecchia quello del Galaxy S8 con schermo praticamente borderless. Anche l’hardware, infatti, sarà molto simile a quello del top di gamma Android attualmente in commercio. Il display sarà un 6,3 pollici con risoluzione 2960 x 1440 pixel e un rapporto di forma di 18.5:9. Per l’Europa il processore scelto sarà il ben noto Exynos 8895. La RAM, come detto, sarà da 6GB.

Presente anche una doppia fotocamera con sensore da 12MP, mentre frontalmente sarà presente un’ottica da 8MP. Il sensore per le impronte sarà posizionato sul retro della scocca.

Presentazione per il prossimo 23 agosto, mentre la commercializzazione è attesa per l’inizio di settembre.