Ormai ci siamo: oggi, alle ore 17 italiane, Samsung presenterà ufficialmente al mondo intero Samsung Galaxy Note 8, nuovo modello dello sfortunato phablet: ricordiamo infatti che, l’anno scorso, il precedessore Galaxy Note 7 fu ritirato dal mercato per seri problemi di surriscaldamento e autocombustione.

Chiarita la questione legata alle batterie esplosive (tutti i modelli successivi non hanno avuto problemi), il colosso sudcoreano ha voltato pagina e non vuole abbandonare la sua linea Note. Samsung Galaxy Note 8 non è uno smartphone per un utente qualunque: si tratta infatti di un dispositivo pensato soprattutto per i professionisti.

Ma quali sono le informazioniche si hanno in merito al nuovo Samsung Galaxy Note 8 sinora? Il phablet top di gamma dovrebbe avere uno schermo AMOLED senza bordi da 6,3 pollici, risoluzione come quella di Galaxy S8 e quindi QHD. Sotto la scocca si dovrebbe nascondere un processore Samsung Exynos 8895 per alcuni mercati e Snapdragon 835 per altri, 6GB di RAM, memoria interna da 64GB espandibile con slot microSD, certificazione IP68 per l’impermeabilità.

La tanto problematica batteria del predecessore dovrebbe essere in questo nuovo modello più piccola rispetto a quella del Galaxy S8, con una capacità che dovrebbe aggirarsi attorno ai 3.300 mAh. Ovviamente non va dimenticata la caratteristica S-Pen. Per quanto riguarda la fotocamera, il Galaxy Note 2 disporrà di due sensori da 12 megapixel, ma ancora non è chiaro se funzioneranno insieme come per i terminali Huawei o in maniera separata come i device di altre marche.

Data di uscita e prezzo? Il Galaxy NOte 8 dovrebbe arrivare sugli scaffali dei negozi il 15 settembre, e in Italia il prezzo potrebbe aggirarsi attorno ai 999 euro.