Il Samsung Galaxy Note 7 nasce come un prodotto destinato ad i professionisti grazie alla sua suite avanzata per la produttività ed al pennino che permette di interagire sullo schermo per prendere appunti e note veloci. Tuttavia, grazie al suo amplio display da 5.7 pollici ed al suo hardware ultra potente, il nuovo phablet Android coreano è anche un eccellente strumento per giocare e per guardare film in alta definizione. Ad accentuare questa caratteristica l’integrazione da parte di Samsung del supporto allo streaming dei video nel formato HDR10. Questo elemento sommato alla tecnologia Super Amoled e al Mobile Digital Natural Image Engine, permette di offrire immagini dai colori sempre più vividi e reali, ideali per offrire un’esperienza video senza precedenti.

Ma il Samsung Galaxy Note 7 non è solamente un phablet perfetto per vedere i video. Infatti, Samsung, come nel Galaxy S7, ha implementato il supporto alle API Vulkan che offrono la massima resa grafica anche nei giochi più complessi. In questo modo gli utenti potranno godere su una resa in termini di esperienza d’uso davvero di primo piano.

Infine, il Samsung Galaxy Note 7 può essere utilizzato anche assieme al nuovo visore Gear VR per offrire agli utenti un’esperienza di realtà virtuale di altissimo livello. Aggiungendo la camera Gear 360 in grado di registrare foto e video a 360 gradi, l’accoppiata Galaxy Note 7 e Gear VR diventa il massimo per scoprire il mondo virtuale.

Il Samsung Galaxy Note 7 debutterà in Italia il 2 settembre a 879 euro.