Ad alcuni mesi di distanza dalla presentazione del top gamma Samsung Galaxy S7 (e della variante Edge con schermo curvo), l’azienda di Seul torna nuovamente in scena introducendo un altro dispositivo di fascia alta. Si tratta del successore di Galaxy Note 5, che non si chiama Note 6 ma Galaxy Note 7, per allineare le due famiglie Galaxy Note e Galaxy S ed evitare confusione nei clienti. Presentazione a New York con un apposito evento Unpacked, il dispositivo è un phablet, ovvero una via di mezzo tra phone (telefono) e tablet, se vogliamo un “grande smartphone”. Andiamo perciò a vedere tutte le caratteristiche tecniche del dispositivo, svelate dalla pubblicazione del comunicato stampa Samsung da parte di The Korea Times.

Partiamo dalle dimensioni: Galaxy Note 7 pesa 169 grammi ed è dotato di uno schermo da 5.7 pollici QHD Super AMOLED con risoluzione 2560 x 1440 pixel. Lo schermo è per la prima volta in un dispositivo della famiglia Note curvo su entrambi i lati, esattamente come Galaxy S7 Edge. Altre novità assolute sono la certificazione IP68 per uno smartphone Note, che lo rende waterproof e resistente alla polvere, e per la prima volta su un device Samsung lo scanner dell’iride, che consentirà non solo di sbloccare lo smartphone ma anche di accedere facilmente ed in sicurezza (con Samsung Pass) al servizio di pagamenti da mobile Samsung Pay.

Proseguendo con le caratteristiche tecniche troviamo un processore Octa-Core a 64 bit e ben 4 GB di RAM. La memoria interna è di soli 64 GB, ma può essere aumentata tramite microSD sino a 256 GB. La batteria è da 3500 mAh e si ricarica con la nuova tecnologia USB Tipo-C che va a sostituire la classica microUSB. La penna stilo S-Pen sviluppata da Samsung è ora molto più sottile, passando da 1.6 mm di Note 5 a soli 0.7 mm di spessore, ed è due volte più sensibile alla pressione della precedente versione. Troviamo poi esternamente una fotocamera da 12 MP con stabilizzazione ottica dell’immagine, mentre internamente la camera è da 5 MP; entrambi i moduli utilizzano la tecnologia Dual Pixel introdotta con Galaxy S7 e hanno un’apertura massima f/1.7.

Infine, insieme a Galaxy Note 7 è stata introdotta la quarta versione del visore Samsung Gear VR. Le colorazioni del dispositivo saranno blu, argento e nero, mentre il prezzo consigliato è di 879 euro. Il commercio dal 2 settembre e con preordini dal 16 agosto al 1 settembre.