Solo ieri Samsung ha annunciato ufficialmente la nuova Galaxy Camera 2, oggi invece, arriva il tanto atteso annuncio del successore di Galaxy S4 zoom. Punto di forza dello smartphone, ovviamente, la fotocamera e le funzioni ad essa associata, che vedremo dopo la fotogallery.

Galaxy K zoom è, come l’ha definito The Verge, l’ultimo (cronologicamente) tentativo di Samsung di conciliare un ottimo smartphone con un’ottima fotocamera, dotata di zoom retrattile 10x e sensore da 20.7 megapixel. Ma non si tratta di uno smartphone tutto fotocamera, dato che Galaxy K zoom potrà sfoggiare un display da 4.8 pollici super AMOLED da 720p, processore Hexa-Core di Samsung, formato da un Quad-Core da 1.3 GHz ed un Dual-Core da 1.7 GHz, a cui si sommano 2GB di RAM, Android 4.4 KitKat e tutte le feature di Google che ne conseguono.

Su questo dispositivo, inoltre, troviamo molte delle funzioni presenti su Galaxy S5, dalle impostazioni personalizzabili dei menu, a S Health. Strumento più interessante è sicuramente il già citato Selfie Alarm, che permette di eseguire autoscatti in alta definizione attivando la suddetta modalità, e puntando la camera verso il nostro viso, che sapremo rilevato dalla camera da un beep, a cui seguirà la cattura di diverse fotografie, tra cui sceglieremo in seguito la nostra preferita.

Seguite Andrea Careddu su Google Plus Twitter

photo credit: samsungtomorrow via photopin cc