Le specifiche tecniche del nuovo Samsung Galaxy A7 sono trapelate online e permettono di sperare in un notevole aumento delle performance. Dopo il debutto dei nuovi Galaxy A3 e A5, i primi smartphone di Samsung con case in alluminio, adesso arrivano le indiscrezioni sul nuovo A7, un dispositivo di fascia media, ma con caratteristiche tecniche molto interessanti.

Apple, con iPhone, ha aperto la strada ai dispositivi con case completamente in alluminio. Aziende come HTC hanno seguito questo trend, mentre Samsung ha ritardato il lancio di terminali il cui case fosse sviluppato su questo materiale. Dopo aver presentato i Galaxy A3 e A5, adesso giungono indiscrezioni sulle specifiche hardware del futuro Samsung Galaxy A7.

Galaxy A7 sarà un terminale di fascia media ed integrerà un SoC octa-core Exynos 5433, presente nel Galaxy Note 4. Tuttavia, i rumors scommettono anche sulla presenza di uno Snapdragon 615, anche se l’Exynos 5433 rappresenterebbe un notevole passo in avanti per il dispositivo rispetto al modello di Snapdragon.

Oltre a ciò, Samsung Galaxy A7 avrà uno schermo da 5.5 pollici e risoluzione Full HD 1080p, un vero e proprio standard per la fascia di mercato. Inoltre, troveremo 2GB di RAM, una fotocamera posteriore da 13 megapixel, una frontale da 5 megapixel, 16GB di storage e una batteria da 2600 mAh. Le dimensioni del dispositivo saranno pari a 150 x 75 x 6.3 mm e un peso complessivo di 150 grammi. Se prendiamo a riferimento LG G3, notiamo come il Galaxy A7 sarà molto più sottile, mentre le dimensioni in larghezza e lunghezza saranno molto simili.

Infine, sempre secondo le indiscrezioni che stanno circolando, Galaxy A7 sarà un dispositivo con un premium feeling, di fascia alta, e che potrebbe avere un prezzo superiore rispetto ai fratelli A3 e A5. Per il momento non vi sono indiscrezioni sulla data di rilascio, ma alcune voci di corridoio stimano l’inizio del 2015.

Foto comunicato stampa Samsung