Mentre tutti puntano gli smartwatch, quest’anno Samsung, che ha già lanciato il proprio, si distinguerà dai rivali grazie a nuovissimo guanto touch dotato di display e sensori per offrire agli utenti un’esperienza completa sfruttando la nuova tecnologia del wearable computing.

L’annuncio è stato dato sul sito dell’azienda che, è proprio il caso di dire, ha lanciato il guanto di sfida ad Apple. Il Samsung Fingers, come si chiama il nuovo dispositivo, è sottilissimo (0.2mm) e leggerissimo (pesa solo un grammo) e integra un display touch UHD Super Emo-LED da tre pollici.

Non è finita: il guanto di Samsung è dotato anche di una fotocamera da 16 megapixel in grado di offrire la migliore esperienza per i selfies (se vi serve una guida per i selfie leggetevi il post del nostro Gianpiero Riva).

Il nuovo dispositivo è così rivoluzionario da supportare la connessione 5G e Wi-Fi 902.11. Ecco, se fino a qui gli si poteva anche credere (in fondo i 1 aprile è stata lanciata Gmail e fondata Apple), quando uno arriva a leggere del 5G è chiaro che si tratta di un pesce d’aprile. Uno dei migliori in assoluto che abbiamo visto oggi. Molto molto meglio dei pesci d’aprile di Google.