Samsung, nel 2017, potrebbe presentare i suoi primi smartphone pieghevoli. Secondo Bloomberg, infatti, la casa coreana potrebbe essere la prima a lanciare dei veri e propri smartphone caratterizzati da display flessibili ed arrotolabili. Secondo le indiscrezioni, sarebbero due i modelli che Samsung potrebbe mettere in vendita. Il primo disporrebbe di un design a conchiglia mentre il secondo adotterebbe una soluzione con un display estraibile che passerebbe da 5 ad 8 pollici diventando, così, un vero e proprio tablet PC.

Uno dei questi modelli dovrebbe essere il tanto chiacchierano Galaxy X di cui si specula da molto tempo e che molti ipotizzano che possa essere annunciato durante il Mobile World Congress 2017 di Barcellona. Non ci sono ulteriori indiscrezioni su questi due modelli ma solo alcuni indizi lasciati per strada da Samsung nel corso degli ultimi mesi. Infatti, al recente SID Display Week 2016, Samsung aveva svelato un display arrotolabile da 5,7 pollici oramai pronto per essere utilizzato.

Questi due modelli farebbero, inoltre, parte di “Project Valley” sul quale la casa coreana ha investito molti milioni di dollari nel corso del tempo. Nei prossimi anni, dunque, i futuri smartphone top di gamma di Samsung potrebbero adottare questa soluzione segnando una profonda svolta nel mondo mobile. Samsung, del resto, non è nuova all’innovazione nel campo dei display. Suoi, per esempio, i migliori display curvi che tanto stanno riscuotendo successo sui Samsung Galaxy S7 Edge.

I futuro degli smartphone si preannuncia estremamente “flessibile”.