Il Galaxy Note 8 sarà probabilmente solamente il primo di una serie di nuovi smartphone della serie Galaxy equipaggiati con la doppia fotocamera posteriore per scatti di elevata qualità. Se il Galaxy S8 ha mantenuto la singola fotocamera posteriore, i prossimi modelli disporranno di una soluzione completamente differente e più in linea con le tendenze del momento. Secondo una fonte ben informata dalla Cina, Samsung starebbe puntando molto su questa peculiarità tanto che non solo i top di gamma potrebbero disporne ma anche gli smartphone della serie Galaxy A e C. Probabilmente, già i futuri modelli di questa famiglia disporranno della fotocamera doppia sul posteriore.

Indiscrezioni che confermano anche altri rumors recenti che vedevano il Samsung Galaxy C10 come il primo smartphone della casa coreana caratterizzato dalla doppia fotocamera posteriore. Si ricorda che anche il Galaxy S8 doveva essere dotato di una soluzione analoga ma poi alla fine l’azienda ha optato per una scelta più classica, conservativa ma affidabile.

Il futuro, dunque, sarà caratterizzato da questa scelta tecnica che non sarà un’esclusiva solamente dei top di gamma. A questo punto sarà molto interessante scoprire come la società ha messo in cantiere per accontentare i suoi clienti per offrire ai suoi utenti un comparto fotografico degno degli altissimi standard di Samsung.