Samsung acquisisce LoopPay, startup specializzata nei pagamenti mobile, puntando così a concorrere con Apple Pay, sistema di pagamenti wireless basato sulla tecnologia NFC (Near Field Communication). A differenza di questo, però, LoopPay si basa sui terminali del lettore di banda magnetica dei negozi, trasformando questi lettori di carte in ricevitori di segnale wireless. Il pagamento infatti avviene in maniera digitale, con un sistema, quello di LoopPay, compatibile con circa il 90 percento dei POS.

Nelle scorse settimane, i rumor vedevano Samsung già vicina all’acquisizione, che è stata ufficializzata però senza fornire alcuna informazione sulle cifre, che restano quindi (per ora almeno) ignote. Come accennato in precedenza, LoopPay offre pagamenti wireless senza però l’utilizzo dell’NFC; la tecnologia utilizzata è la MST (Magnetic Secure Transmission), che si presenta con una semplice custodia con un tasto nella parte posteriore. E’ quindi possibile avviare un pagamento estraendo la parte della cover contenente il pulsante e schiacciando lo stesso vicino al POS, o utilizzare la relativa applicazione per smartphone, sempre avvicinandolo al terminale dove si effettua il pagamento. All’interno della custodia, inoltre, è possibile conservare anche i propri biglietti da visita o anche, direttamente, la propria carta di credito.

L’applicazione dedicata LoopPay è inoltre molto attenta alla sicurezza, bloccata da password e PIN, e i dati registrati dalla stessa sono crittografati, per evitare che gli stessi possano finire a qualcun altro. Anche le informazioni sul titolare delle carte sono autenticati, per evitare l’accesso da parte di terzi alle stesse. Come riporta Phone Arena, è importante il passo avanti compiuto da Samsung con LoopPay, perché sono già oltre 10 milioni i POS che supportano la tecnologia utilizzata, contro i 220 mila (numero in crescita) compatibili con Apple Pay. Importante anche il supporto alle carte, dato che sono migliaia quelle supportate da LoopPay.

Come parte dell’acquisizione, i fondatori di LoopPay lavoreranno a stretto contatto con la divisione Samsung Mobile, con l’obiettivo di aiutare il colosso a portare importanti novità nel mondo dei sistemi di pagamento wireless. Pare inoltre, che il nuovo Galaxy S6, che dovrebbe essere presentato al prossimo MWC 2015, supporti il nuovo servizio.