Sono passate solo poche settimane da quando Samsung, a fine febbraio, ha introdotto in occasione del Mobile World Congress 2016 il nuovo smartphone top gamma Galaxy S7, affiancato come lo scorso anno dalla variante Edge con display più ampio e curvo su entrambi i lati. Insieme a tali dispositivi sono stati però introdotti anche una serie di accessori molto interessanti, tra batterie esterne con ricarica rapida, stand per la ricarica wireless, lenti fotografiche e tastiere per gli amanti della scrittura tradizionale con la tastiera QWERTY fisica.

Tra questo grande ecosistema di accessori spunta Samsung Charm, un bracciale intelligente per Galaxy S7 progettato per avere le sembianze più possibili in linea con un vero e proprio gioiello che però è dotato delle principali funzionalità per il fitness. Due sono le versioni disponibili di Samsung Charm, la prima rettangolare e lunga (nella foto in apertura di post) e la seconda quadrata con gli angoli arrotondati, con tre opzioni di colore: rosa, oro e nero. A differenza di un tradizionale smartwatch, che mostra le informazioni sul display, il bracciale utilizza un piccolo LED per mostrare le notifiche del telefono associato.

Attraverso l’omonima applicazione associata al bracciale Samsung Charm, è possibile connettere lo smartband al proprio smartphone via Bluetooth. Il dispositivo è dotato di una piccola batteria da 17 mAh, che però riesce ad avere una discreta autonomia grazie al basso consumo energetico che a detta di Samsung porta il dispositivo a funzionare per oltre due settimane con una carica. Purtroppo il dispositivo non è compatibile con gli smartphone top gamma di precedente generazione, dunque solo su Galaxy S7 sarà possibile accedere alle funzionalità di conteggio passi fatti e distanza percorsa esportabili poi sull’app S Health, il centro Samsung per il monitoraggio dei propri parametri vitali. Non ci resta che attendere per conoscere maggiori dettagli.