Samsung rivoluziona il mondo del gaming e in occasione della Games Week, l’appuntamento annuale dedicato ai videogiochi tenutosi a Milano dal 14 al 16 settembre 2016, ha presentato il primo monitor curvo ottimizzato per il pro gaming: il CFG70 da 24 pollici. Più potente, dal design mozzafiato e con il livello di curvatura più alto sul mercato, questo monitor, insieme al C27F591 già presente in Italia, è il primo monitor curvo con tecnologia quantum dot, che si distingue per i colori brillanti in un spettro sRGB del 125% e un design ecologico senza cadmio. L’alto livello di luminanza pone in risalto una serie di dettagli di gioco altrimenti nascosti in qualsiasi impostazione di luminosità, offrendo così esperienze di gioco ancora più realistiche, pensate per i giocatori più incalliti.

Il nuovo monitor curvo CFG70 si caratterizza per il design “Super Arena” che abbina alla curvatura 1800R l’illuminazione a LED che interagisce con il suono, e rende ancora più intenso il brivido della vittoria. Si tratta inoltre del primo monitor curvo ottimizzato per il gaming ad avere un tempo di risposta per immagini in movimento di solo 1 ms. La frequenza di aggiornamento alta, fino a 144 Hz, è un’ulteriore garanzia di una presentazione fluida e agile.

Il CFG70 agevola ulteriormente il gioco grazie alla pratica interfaccia Gaming UX OSD che offre la possibilità di accedere all’intuitivo pannello di controllo e visualizzare in un solo colpo d’occhio le impostazioni principali. Cambiare le impostazioni di gioco è semplice anche grazie ai tasti shortcut sul lato frontale e sul retro del monitor.

Presenti al Games Week anche i C27F591, monitor curvi dedicati all’intrattenimento grazie al contrasto di 3000:1 e alla modalità Game Mode che riesce a valorizzare le immagini più buie e a rendere ancora più vivaci i colori e il TV Monitor curvo V32F390 in grado di garantire oltre alla funzione di un monitor PC quelle di un televisore. Funzionalità come Picture in Picture permettono, infatti, di visualizzare due contenuti, un programma televisivo ed un gioco da PC o console, in contemporanea. La curvatura dello schermo affatica meno la vista e questo consente sessioni di gioco e intrattenimento prolungate, a prova dei più appassionati gamers.