I Google Glass hanno fatto sognare per molto tempo ma alla fine il progetto è stato messo nel cassetto a favore di soluzioni votate alla realtà virtuale o alla realtà aumentata. Di occhiali smart se ne parla davvero molto poco oggi, ma l’Italiana Safilo sembra voler invertire questa tendenza. L’azienda, nota soprattutto per realizzare montature alla moda per brand del calibro di Dior, Fendi e Hugo Boss, al prossimo CES 2017 di Las Vegas dovrebbe presentare i suoi smartglasses.

Non ci sono tutti i dettagli ma la società ha detto che il design sarà il punto di forza. Non bisognerà aspettarsi occhiali iper tecnologici come quelli ideati da Google ma piuttosto una soluzione più simile a quella degli occhiali Spectacles di Snapchat anche se in questo caso votati a funzionalità dedicate al benessere e non all’intrattenimento. Gli occhiali smart di Safilo, infatti, integreranno cinque sensori sviluppati dalla startup canadese InteraXon il cui scopo sarà quello di “leggere” le onde celebrali per valutare lo stress della persona che li indossa. I dati, ovviamente, saranno inviati ad un’applicazione su smartphone che li elaborerà e li offrirà agli utenti.

Niente, dunque, soluzioni “esotiche” come fotocamere, GPS e giroscopi ma solo alcuni sensori per valutare lo stato di affaticamento delle persona. La commercializzazione dovrebbe partire per l’estate, forse solamente per il territorio americano, almeno all’inizio. In prima battuta sarà disponibile la variante smart degli occhiali da sole poi arriveranno, forse anche quelli da vista. Nessuna comunicazione sugli eventuali prezzi.