Dopo i vari Megavideo e company, anche i portali di riferimento per ottenere i Link dai vari host incominciano a “sparire” come neve al sole.

La paura per le numerose indagini della Polizia di Stato e della Guardia di Finanza serpeggia nelle profondità della rete, il Web che da sempre è stato considerato un porto “franco”, sicuro e inattaccabile ha subito negli ultimi mesi moltissime perdite.

RobinFilm.com si definiva il portale ” fuorilegge gentiluomo”, animato dagli stessi ideali di “generosità” del noto personaggio da cui prendeva il nome, forse non era proprio così ma sicuramente la cosa certa è che l’unico danno che poteva procurare era quello verso le Major Americane del cinema, potenti lobby che da sempre hanno cercato di “imbavagliare” internet (a volte con ragione, ma altre no) solo per difendere i loro “fantasmagorici” profitti.

La guerra aperta di questi ultimi mesi sembra proprio non avere confini territoriali, non solo la paura dell’FBI, ma le forze dell’ordine di tutto il mondo sembra proprio che hanno sferrato un’ attacco congiunto contro tutte quelle realtà che non seguono “le regole”.

Non si hanno notizie certe sulla sorte di RobinFilm.com, forse solo un blocco momentaneo, oppure un cambio di dominio come ipotesi più veritiera, oppure un’autocensura come avvenuta per molti siti web negli ultimi mesi, l’unica cosa certa è che il Web e tutto il mondo di internet sta cambiando, in meglio o in peggio è ancora tutto da vedere.