Google Plus non è ancora un social network consolidato nel nostro paese ma altrove, fuori dall’Italia, le potenzialità dello strumento di condivisione messo a disposizione da Google, sono sfruttate a dovere. Uno degli strumenti dei googlisti è sicuramente il ritrovo.

Il ritrovo su Google Plus, in gergo, si chiama hangout video e il bello è che a questo ritrovo pubblico possono partecipare tutti gli iscritti al social network che vogliano anche aderire ad un evento. Una specie di talk show di nuova generazione che rivoluziona anche il modo di vivere la propria identità e presenza digitali.

Il prossimo ritrovo che sta già raccogliendo un buon numero di iscritti s’intitola The War on Drugs e si tiene il 13 marzo prossimo. La diretta è garantita da Mountain View sia su YouTube che su Google Plus.

Un precedente molto seguito è stato l’hangout organizzato da Obama per affrontare i temi della campagna elettorale.. Stavolta al centro del dibattito ci sarà il tema della droga. L’incontro, o meglio il videoritrovo sarà condotto da una giornalista della BBC, tale Emily Maitlis.

Protagonisti dell’evento un buon numero di politici, giornalisti e personaggi attivi nell’industria digitale. Devono ancora confermare la presenza ma è quasi data per certa la partecipazione di Richard Branson fondatore della Virgin e di Julian Assange (nella foto).