Attualità ed evergreen: si potrebbero riassumere così le ricerche più frequenti su Google in questa estate 2014. Le parole più digitate sono infatti tre, ebolatraffico diete. L’italiano pensa alla salute e alle ferie, insomma. Il contagio dell’Africa occidentale ha scalato le classifiche, meritandosi il primo posto tra le parole più cercate sul motore di ricerca.

Ci sono anche le calorie e le diete perché la prova costume sia perfetta. Quest’anno, a incuriosire maggiorente, è la dieta australiana, conosciuta anche come Fodmap, che promette una pancia piatta in 6 – 8 settimane. Restando nello stesso campo, c’è chi calcola le calorie per alimento, creando una sotto classifica che vede cetriolo, cornetto integrale, seppie, mirtilli e pomodorini ai primi posti. C’è anche chi vuole scoprire gli ingredienti della panzanella, della sangria o della fregola sarda.

Tema estivo poi per il look da spiaggia. Tante le ricerche che promuovono il costume a sacchetto da uomo (da molti è già stato classificato come una delle più orrende creazioni mai fatte). Forse è stato cercato più per curiosità. Le donne su Google hanno cercato l’acconciatura rock, lo smalto celeste, l’ombretto lilla e gli attivatori di abbronzatura.

Non vengono trascurate le date importanti. La morte di Pantani o la strage di Bologna. E ci sono in classifica pure la Cala degli Infreschi, proclamata spiaggia più bella d’Italia. Dicevamo all’inizio che se parli di estate, non puoi prescindere da esodo e traffico. Quest’anno, però, per colpa della crisi anche su Google c’è stata meno coda. La parola più ricercata è stata infatti traffico aereo. Possibilmente low cost.