PayPal è sicuramente la piattaforma di trasferimento di denaro più utilizzata dagli utenti sul web. La sua grande flessibilità e l’altissima diffusione la rendono preferita, in molti casi, anche alla carta di credito. PayPal, però, non serve solo ad effettuare acquisti negli eShop online ma anche per pagare servizi di ogni genere. Tra questi, per esempio, anche le ricariche telefoniche, almeno per gli operatori che permettono l’acquisto online delle ricariche.

Per esempio, Wind offre un completo e semplice sistema di ricarica online che prevede anche il pagamento attraverso PayPal. Ricaricare online con Wind e PayPal è assolutamente semplice. Gli utenti dovranno semplicemente recarsi sulla pagina dedicata alle ricariche, inserire il numero da ricaricare, scegliere l’importo da ricaricare e specificare come forma di pagamento PayPal. In pochi istanti gli utenti saranno reindirizzati alla pagina di autenticazione di PayPal dove si dovranno inserire i codici d’accesso del proprio conto. Effettuata questa breve procedura sarà possibile validare il pagamento.

Una volta effettuato il pagamento, gli utenti Wind torneranno sul sito dell’operatore dove potranno trovare conferma dell’operazione. La procedura di ricarica si potrà dire conclusa quando arriverà l’SMS di conferma con la ricarica. PayPal può essere utilizzata per effettuare la ricarica con Wind anche attraverso l’app mobile “MyWind” dell’operatore.