Il primo giorno del mese di aprile non ha inaugurato un mese dedicato al sonno, come la consuetudine vuole, ma è stato prolifico dal punto di vista degli scherzi, dei pesci belli grossi ai quali molti utenti hanno abboccato. Maestro di pesci d’aprile è sempre Google.Ogni volta che si avvicina il primo aprile ci si chiede cosa farà BigG per stimolare la risata degli utenti. Negli anni il colosso di Mountain View ci ha abituato a numerosi scherzetti, ieri si è superato portandone in rete un bel po’.

Prima di elencarne qualcuno firmato Google, vi proponiamo i pesci d’aprile di Toshiba e Nokia. La prima azienda, per esempio, ha annunciato di lanciare prossimamente un tablet a forma di cuore. Una risposta ironica alle accuse di Apple che ha detto alla Toshiba di aver copiato la forma rettangolare dei suoi tablet.

Non è da meno la Nokia, il cui annuncio sembra però palesemente scherzoso: il lancio di un telefono di ghiaccio per contrastare la calura della prossima stagione estiva.

Tornando a Google: lo scherzo più interessante è stata la proposta del servizio Maps a 8 bit che ha riportato alla memoria gli scenari dei videogiochi del passato. Poi la proposta di una nuova funzione di ricerca: Really Advanced Search e infine Chrome multitask mode.