Recuperare i file eliminati, mandati via anche dal cestino e presenti chissà dove nell’etere, è un’operazione possibile. Ormai tutti conoscono almeno un programma in grado di riesumare i file che per errore o per poca attenzione avevamo giudicato non necessari.Diverso è avere di fronte un documento, realmente presente sul disco fisso, ma non avere la possibilità di aprirlo perchè danneggiato.

In alcuni casi, effettivamente siamo di fronte a file irrimediabilmente danneggiati. In altri casi, il danno non è così enorme e ricostruendo la struttura si possono almeno recuperare i dati.

“Impossibile aprire o ripristinare la cartella di lavoro perché il file è danneggiato”, è l’annuncio visualizzato da chi tenta di recuperare un foglio excel.

Una soluzione al problema c’è, ma è un software a pagamento di cui online possiamo trovare soltanto una versione free di prova.

Il nome del programma è ExcelFIX e di recente è stato anche tradotto in italiano. Il suo obiettivo è quello di recuperare i file danneggiati di Microsoft® Excel per tutte le versioni, comprese 95/98 e NT. In pratica ricostruisce la struttura del documento e consente nuovamente la consultazione.

La lingua va scelta al momento dell’istallazione, online è disponibile una versione di prova.

Unica pecca la scarsa trasparenza riguardo il prezzo del prodotto. Sul sito ufficiale di ExcelFIX si può infatti procedere all’acquisto ma è difficile comprendere la cifra che sarà utilizzata nella transazione.