Dopo l’analisi dedicata a Xbox One, in questo articolo vi diremo quali sono i punti di forza che vi porterebbero a scegliere PlayStation 4.

Sotto la nera scocca di Playstation 4, Sony ha piazzato una soluzione hardware di tutto rispetto: processore AMD Jaguar 8-core da 1.6 Ghz e un chip grafico AMD Radeon da 800 Mhz di frequenza. A questo si aggiungono un hard disk interno sostituibile da 500 GB, 8 GB di memoria RAM GDDR5, lettore Blu-Ray/DVD e moduli Wi-Fi e Bluetooth per la connettività in mobilità. Insomma, una soluzione tecnica di tutto rispetto, paragonabile a quella di un computer di fascia medio-alta.

Per quanto riguarda le nuove tecnologie visive, PlayStation 4 non supporta il 3D, anche se potrebbe essere disponibile successivamente tramite un aggiornamento software. Per quanto riguarda l’Ultra HD, invece, sarà fruibile nei video e nelle immagini personali, ma non per giocare.

Un aspetto su cui Sony ha puntato molto è sicuramente quello sociale. I giocatori potranno infatti condividere con i propri amici le loro disavventure videoludiche schiacciano semplicemente il tasto share, presente sul nuovo gamepad Dualshock 4. Potranno essere registrati video di gioco fino a 15 minuti e immagini, con la possibilità di pubblicare poi i contenuti sui social network come Facebook e Twitter.

L’ammiraglia Sony offre anche altri servizi collaterali come Music Unlimited, una sorta di Spotify con un database di 22 milioni di tracce e Video Unlimited, una vera e propria videoteca virtuale. Chi era abituato a passare le nottate giocando online senza spendere un euro rimarrà però deluso: per partecipare alle sfide in multiplayer online sarà necessario sottoscrivere un abbonamento a PlayStation Plus.

Considerazioni finali

PlayStation 4 è l’evoluzione tanto attesa di PlayStation 3. Una macchina da gioco ideale per chi ha intenzione di piazzare in salotto un dispositivo che metta al primo posto il videogioco. Ovviamente la nuova console Sony è anche un buon centro multimediale e permette di visionare film, ascoltare musica e navigare sul web. La line-up delle esclusive al lancio è un po’ povera, ma il prezzo di 399 euro potrebbe essere il motivo principe che vi porterà a sceglierla al posto di Xbox One, che costa esattamente 100 euro in più.

Abbiamo già parlato dei videogiochi disponibili al lancio.