La miniaturizzazione elettronica in questi giorni ha fatto un grosso passo in avanti vrso il futuro, il tutto è possibile grazie ad un Team di ricercatori della University of New South Wales che sono riusciti a realizzare il primo transistor a singolo atomo.

I transistor a singolo atomo non erano mai stati creati con precisione in un dispositivo di questo tipo, la professoressa Michelle Simmons, la coordinatrice del gruppo dell’ARC Center for Quantum computation and Communication per l’UNSW, ha dichiarato:

“E’ un dispositivo perfetto. E’ la prima volta in cui si è mostrata la possibilità di controllare un singolo atomo in un substrato con un tale livello di accuratezza, Il nostro gruppo è riuscito a dimostrare che è davvero possibile collocare un atomo di fosforo in un ambiente in silicio, con precisione atomica e allo stesso tempo registrare i gate”.

Grazie alle ultime scoperte il traguardo di un transistor a singolo atomo è previsto per il 2020.