Qualcomm amplia la sua linea di processori per dispositivi indossabili presentando al Computex 2016 il nuovo SoC Snapdragon Wear 1100 che affianca Snapdragon Wear 2100, annunciato all’inizio dell’anno.

Questo nuovo Snapdragon Wear 1100 è stato sviluppato per funzionare con diversi dispositivi indossabili, soprattutto gli smarwatch per bambini e punta a ridurre i consumi della batteria offrendo al contempo funzioni indispensabili come la geolocalizzazione e la connettività LTE per effettuare le chiamate.

Nei piani per il futuro di Qualcomm ci sono dunque gli smartwatch per i più piccoli, i quali consentiranno ai genitori più premurosi di tenere sotto controllo tutti i movimenti dei loro pargoli e permetterà ai bambini di effettuare chiamate di emergenza.

“Saprete sempre dov’è vostra figlia di sette anni. Se esce da scuola quando non dovrebbe, saprete dove si trova. E potrà sempre telefonarvi”, ha spiegato Pankaj Kedia, responsabile della divisione smartwatch di Qualcomm.

Ovviamente il processore Snapdragon Wear 1100 potrà funzionare anche con altri device e indossabili economici, non solo smarwatch per bambini. Si parla infatti di smartwach per anziani, fitness tracker o visori per la realtà virtuale e aumentata.