All’interno del firmware 4.50 beta per PS4 Pro è stata trovata traccia della Modalità Boost (Boost Mode) che tra qualche settimana arriverà su tutte le console una volta terminata la fase di test di questo aggiornamento. Si ricorda che questa particolare modalità operativa della console permette di sfruttare maggiormente il nuovo hardware anche su tutti i vecchi giochi non ottimizzati per la nuova piattaforma tecnica.

In termini pratici, i giocatori dovrebbe ravvisare una maggiore velocità di caricamento generale ed un maggiore frame rate. L’esperienza di gioco, dunque, dovrebbe migliorare sensibilmente, soprattutto su quei titoli un po’ al limite che sulla PS4 non rendevano al meglio. Ovviamente i vantaggi saranno sensibili su alcuni titoli e meno evidenti su altri ma i vantaggi dovrebbero essere sempre palpabili.

Di seguito alcuni dei giochi che più hano risentito positivamente della Modalità Boost sulla PS4 Pro.

Il primo è sicuramente ASSASSIN’S CREED: UNITY che sulla PS4 ha avuto non pochi problemi. Grazie alla Modalità Boost, finalmente questo gioco dovrebbe offrire un’esperienza fluida e piacevole. Miglioramenti evidenti anche su BATMAN: ARKHAM KNIGHT e su BATTLEFIELD 4 dove addirittura in modalità multigiocatore il frame rate passa da 35 fps a 60 fps.

Miglioramenti evidenti, soprattutto nella fluidità di gioco e sui tempi di caricamento su BLOODBORNE, DESTINY, THE EVIL WITHIN, JUST CAUSE 3, STREET FIGHTER V, UNTIL DAWN e YAKUZA.

Lista che comunque è solo provvisoria e parziale in quanto con l’effettivo arrivo della Modalità Boost si potranno toccare con mano i reali benefici su tutti i vecchi giochi per PS4.