Lo ammetto, da qualche anno a questa parte sono incredibilmente attratto da alcuni prodotti Apple, che fino ad ora ho sempre ripudiato sia per questioni etiche sia per questioni economiche. Sono un utente GNU/Linux di vecchia data e ho parlato per anni e anni di questo fantastico, ma sono arrivato ad un punto in cui è giunta l’ora di cambiare.

GNU/Linux purtroppo volenti o nolenti è rappresentato da Ubuntu, una promessa mai mantenuta nonché la mia attuale distribuzione su un PC. La creatura di Mark Shuttleworth ha preso una pessima strada sia a livello di scelte riguardo l’usabilità sia per le politiche interne non proprio trasparenti. Passare a OS X sarebbe paradossale se consideriamo la poca trasparenza e apertura dell’OS ma mi attrae davvero tanto visto che incarna appieno il concetto di OS moderno ed è inoltre montato su laptop davvero di qualità che sia per design che per prestazioni.

Assieme a un Macbook Pro mi piacerebbe anche acquistare un dispositivo iOS: anche un iPod Touch sarebbe sufficiente per provare app per iOS e farne recensioni di queste. Di Android ancora non mi lamento più di tanto e non sento il bisogno di sostituirlo. Se mai dovessi cambiare opterei per Windows Phone che promette davvero bene.

In sostanza spero di acquistare un Macbook Pro e iPod Touch (o perché no, iPhone 5) non per moda bensì per immergermi e conoscere un nuovo universo per me. Probabilmente non diventerò mai un utente fedelissimo di OS X e iOS però questo esperimento mi intriga e voglio portarlo a termine.

photo credit: Nico Kaiser via photopin cc