Oggi Facebook è cambiato e ti insegna come gestire la privacy quando ti iscrivi, ma non è sempre stato così. Una volta certe cose le scoprivi solo con l’esperienza. Se non avete voglia di ripetere il processo di iscrizione, ecco qualche dritta su come gestire la vostra privacy su Faccialibro.

Di fianco alla voce home in alto a destra c’è una freccia verso il basso. Cliccate e selezionate le impostazioni sulla privacy.

  • Personalizzate da qui la condivisione standard dei contenuti che postate con app di terze parti: pubblico, amici o personalizzata.
  • Aprite il menu Connessioni da parte tua e scegliete chi può contattarvi e come.
  • Aprite Diario e aggiunta di tag per scegliere chi può scrivere sul vostro profilo, chi vi può taggare in una foto e impostate le opzioni di tagging in modo tale che prima di essere segnalati in una foto Facebook vi notifichi la cosa e vi chieda se vi sta bene.
  • Inserzioni, applicazioni e siti web. Alla voce ricerca pubblica potete scegliere se volete comparire nelle ricerche su Google, Bing, Yahoo etc. (ci vorrà qualche giorno perché la modifica sia effettiva). Alla voce Modo in cui le persone condividono le tue informazioni con le applicazioni che usano vi consiglierei di essere molto restrittivi. Cliccate sulla voce Inserzioni e per evitare che il vostro nome o volto venga usato nelle pubblicità di app che usano Facebook, impostate le voci terzi e amici su nessuno.
  • Già che ci siete, tramite Persone e applicazioni bloccate potete bloccare gli inviti da parte delle persone che vi bombardano di spam. Soprattutto, potete evitare che il capo o la ex ti trovino su Facebook bloccandoli preventivamente.

Sul resto potete soprassedere, ma una volta che ci siete io mi spulcerei un po’ tutto. Ricordatevi che potete scegliere ogni post con chi condividerlo utilizzando il menu a tendina davanti al bottone pubblica.

photo credit: opensourceway via photopin cc