Prisma adesso consente di mettere mano anche ai video e di trasformarli in vere e proprie opere d’arte. La nuova ed attesa funzionalità è arrivata su iOS e debutterà molto presto anche su Android. L’applicazione Prisma ha sempre sorpreso, sin dal suo debutto, per la qualità dei suoi filtri in grado di rielaborare gli scatti fotografici in maniera davvero spettacolare. Merito soprattutto dell’intelligenza artificiale che sta alla base dell’applicazione in grado di agire su ogni più piccolo elemento della foto.

Adesso, le capacità di Prisma non sono più solamente disponibili per le foto ma anche per i filmati. Tale possibilità, al momento, è limitata a clip della durata massima di 15 secondi ma i risultati sono davvero sorprendenti. Da evidenziare, che rispetto all’applicazione dei filtri sulle immagini, l’editing dei video non richiede una connessione internet attiva in quanto l’elaborazione avviene tutta in locale.

Avvenendo in locale, l’elaborazione dei video richiede una certa potenza. Su di un iPhone 7, per esempio, il tempo richiesto è di circa 30 secondi, il doppio sul modello di precedente generazione.

Da valutare le prestazioni quando l’aggiornamento con la nuova funzionalità sarà disponibile anche su Android. Per il debutto sui dispositivi di Google, tuttavia, non ci sarebbero tempistiche certe anche se l’attesa non dovrebbe essere eccessiva.