Prisma è un’applicazione di editing fotografico per iOS ed Android che ha avuto un enorme successo grazie soprattutto alla qualità dei suoi risultati. Ma presto, Prisma porterà i suoi filtri ed effetti anche sui video. La conferma arriva, infatti, dal suo sviluppatore Alexey Moiseenkov. Entro una settimana, dunque, gli utenti avranno la possibilità di modificare non solo le foto ma anche i video. Trattasi di una possibilità non da poco che renderebbe l’applicazione ancora più completa.

Il successo di quest’applicazione si deve tutto al sapiente mix nell’utilizzo di reti neurali con algoritmi di intelligenza artificiale. Grazie a queste caratteristiche, Prisma riesce ad applicare con fedeltà i molti filtri inclusi offrendo risultati davvero di altissimo livello. L’applicazione dei filtri è effettuata, proprio per sfruttare gli algoritmi, da un server remoto e questo richiede la presenza di una connessione sempre attiva. In totale sono circa 30 i filtri applicabili, ognuno dei quali ispirato ad artisti famosi come Kandinskij, Munch, Kanagawa e Picasso.

Se la medesima qualità sarà offerta anche sui video, Prisma diventerà davvero molto interessante. Dallo sviluppatore, inoltre, arriva anche qualche altra breve anticipazione. In futuro potrebbe arrivare anche l’editing delle fotografie con proporzioni diverse da 1:1.

Tutte le nuove funzionalità arriveranno attraverso un aggiornamento dell’app che è disponibile al download gratuito sia sull’Appe Store di Apple che sul Play Store di Google.