Microsoft porta avanti il suo piano di separazione anche dei brand Nokia e Lumia in favore del nuovo Microsoft Lumia, con un primo smartphone senza il marchio finlandese: si chiamerà Microsoft Lumia RM-1090, e si tratterà di un dispositivo probabilmente riservato inizialmente al mercato asiatico, dato che il modello comparso ed approvato sia presso la FCC statunitense che alla TENAA cinese, è un Dual-Sim. Non da escludere però che in seguito Microsoft possa lanciarne una versione con Sim singola, destinata però a mercati occidentali come Europa e Stati Uniti.

A riportare una prima immagine del primo Lumia dell’era post-Nokia, proveniente dai test TENAA, è stata la versione cinese di Engadget. Quella che Microsoft sta svolgendo è una transizione molto silenziosa, che non vuole dare troppa visibilità al passaggio stesso del brand e alla scomparsa di Nokia dagli smartphone Lumia, sostituito da marchio e logo Microsoft. Stando a quanto ricavato dai test, le dimensioni del Lumia RM-1090 saranno simili a quelle del Lumia 830, con un display da 5 pollici qHD con risoluzione 960×540, e lo smartphone sarà dotato di connettività 3G e HSPA. Ovviamente, anche se queste caratteristiche non sono sufficienti a determinarne il prezzo con esattezza, il dispositivo dovrebbe essere collocabile nella fascia bassa, proprio per i mercati ai quali sembra essere destinato.

Non si tratta certamente di uno smartphone rivoluzionario nelle specifiche, ma sicuramente diventerà un pezzo di storia, proprio in quanto si potrebbe trattare del primo Lumia con brand Microsoft a comparire sul mercato.

Seguite Andrea Careddu su Google Plus Twitter