Pokémon Go è stato rilasciato nella giornata di ieri solo su Apple Store e Google Play in Australia, Giappone, Nuova Zelanda e Stati Uniti ma non in Itala, dove è probabilmente in arrivo per il 15 luglio.

Per questo motivo, alcuni fan dei Pokémon non sono riusciti a resistere e hanno installato il gioco tramite il file APK su device Android. Una scelta che, secondo alcuni rumor, potrebbe portare questi giocatori “frettolosi” ad essere bannati dai server di Pokemon Go.

Per ora si tratta solamente di voci di corridoio e non vi sono prove che chi ha installato il file APK sia stato realmente bannato dal gioco firmato Niantic. Tuttavia, per sicurezza, alcuni giocatori stanno già disinstallando l’applicazione.

Sono numerosi i tweet e i post pubblicati sul sito Reddit.com che inviato i fan a non installare il file APK dell’app per evitare possibili ban. Un ban che inoltre potrebbe colpire non semplicemente l’account – che potrebbe essere tranquillamente e velocemente rifatto – ma il device.

E gli utenti Apple? Anche loro potrebbero rischiare il ban in quanto i ragazzi di Niantic ha già usato il pugno di ferro nei confronti di utenti che creavano account fake per accedere in anticipo ad una app.