Pokémon Go è diventato un vero fenomeno di massa in grado di attirare ogni giorno sempre nuovi giocatori. Il titolo ludico della Nintendo, però, è solamente disponibile per dispositivi iOS ed Android. Gli utenti Windows Phone, dunque, sono rimasti a bocca asciutta. Una scelta, comunque, comprensibile viste le risibili quote di mercato della piattaforma di Microsoft. La mancanza, però, si fa sentire e i possessori di un terminale Microsoft hanno iniziato a “bombardare” la casa di Redmond di richieste di un porting di Pokémon Go per terminali Windows.

Microsoft si è detta possibilista su un possibile futuro arrivo di Pokémon Go su Windows Phone e su Windows 10 Mobile ma questo non significa davvero che il gioco arrivi sulla piattaforma e soprattutto che lo faccia in breve tempo. Questo, anche perchè Pokémon Go non è un gioco di Microsoft ma di Nintendo sviluppato grazie alla collaborazione con Niatic che è nata con una startup di Google. Dunque, le reali possibilità che Pokémon Go arrivi per la piattaforma mobile di Windows non sono tantissime.

Comunque, mancando ogni forma di dichiarazione ufficiale tutte le opzioni rimangono valide, anche perchè il successo planetario di Pokémon Go potrebbe spingere Nintendo a pensare seriamente di realizzare una versione del gioco anche per piattaforma Windows con il fine di catturare anche i giocatori fedelissimi di Microsoft.

Inoltre, un porting per Windows di Pokémon Go non farebbe che bene alla piattaforma di Microsoft che progressivamente sta perdendo partner di qualità con il Windows Store che non sia sta arricchendo di applicazioni importanti.