Abbiamo parlato di Pokémon Go in lungo e in largo, ma purtroppo non si tratta (complice forse il lancio avvenuto da poche settimane e il successo in un certo senso inaspettato) del gioco perfetto. Sono stati tanti i problemi che hanno riguardato Pokémon Go, talvolta relativi ai server Niantic oggetto di diverse critiche, e talvolta a veri e propri attacchi hacker che ne hanno bloccato il normale funzionamento. Insomma, per diverse cause, a più riprese gli allenatori di tutto il mondo si sono trovati a non riuscire a giocare. Vediamo quindi pochi semplici metodi per monitorare lo stato dei server di Pokémon Go.

Ovviamente, l’unico modo sicuro al 100 percento per sapere se i server sono funzionanti è lanciare il gioco e verificare in prima persona, ma si può approfondire per scoprire se il problema possa essere attribuito magari alla propria connessione internet o se effettivamente i server di Pokémon Go abbiano problemi per tutti gli utenti. Il primo metodo potrebbe però essere il meno conveniente, visto che il momento in cui l’app consuma più batteria è proprio quello del lancio, dunque può essere molto più semplice rispetto a tentare di accedere ripetutamente, visitare i vari siti che si occupano proprio del monitoraggio dei servizi.

Uno di questi siti è Is Pokémon Go down or not? e permette con una grafica molto semplice di capire se il servizio è funzionante o meno in un determinato momento in base alle varie zone del mondo ed al servizio con il quale si effettua il login (per esempio con Google, che risulta essere la strada più rapida). Ci sono poi anche utili statistiche che forniscono informazioni sul funzionamento dei server – uptime – nelle ultime 4 e nelle ultime 24 ore sino a periodi più distanti, in modo da poter analizzare e prevedere eventuali disservizi. Il servizio Is Pokémon Go down or not? è gratuito e raggiungibile direttamente cliccando sul link precedente.

Sconsigliamo nuovamente di tentare ripetutamente il login nel gioco in caso di malfunzionamenti, in quanto tale pratica potrebbe portare ad un grosso e rapido consumo di batteria per il vostro smartphone.