Che il fenomeno Pokémon Go abbia ufficialmente inizio anche in Italia. Dopo diversi giorni di attesa (che per i fan sembravano interminabili) il gioco per smartphone del momento è arrivato anche nel nostro paese sugli store Android e iOS. Si sono così rivelate corrette le voci per cui l’applicazione avrebbe raggiunto l’Italia il 15 di luglio, nonostante siano stati nei giorni scorsi molti i timori per possibili ritardi causati dalle tante richieste di download e relativi problemi ai server della produttrice Niantic.

Fortunatamente non ci sono stati ritardi di alcun tipo. Pokémon Go quindi può ora essere giocato ufficialmente scaricando l’applicazione da App Store su iPhone e iPad o da Google Play Store su dispositivi Android. Ricordiamo che Pokémon Go è gratuito ma presenta acquisti in-app per diverse tipologie di elementi. I più scettici avranno ora modo di verificare la qualità del titolo sviluppato da Niantic e Nintendo, mentre gli entusiasti avranno certamente modo di divertirsi andando alla ricerca dei propri Pokémon preferiti.

La notizia farà piacere soprattutto agli utenti Android, dal momento che nei giorni scorsi circolava la voce di una versione APK di Pokémon Go contenente un virus che danneggiava il dispositivo. Effettuando invece il download dagli store ufficiali si possono evitare questo tipo di problemi e giocare il titolo senza preoccupazioni.

Buon divertimento dunque a tutti coloro che nelle prossime ore diventeranno allenatori di Pokémon e si riverseranno per le strade utilizzando il proprio smartphone con Pokémon Go per cercare gli “animaletti” resi celebri da videogiochi, film, cartoni animati e merchandise. Ricordiamo che si tratta di un gioco in realtà aumentata, che utilizza la connessione ad internet e le mappe (quindi il GPS) per portare gli utenti alla scoperta di Pokémon, palestre e altri luoghi interni al gioco, ma con interazione con il mondo reale.